DEFAULT

Annunci69 racconti papà la foghetta di mia figlia bachecaincontri la spezia

annunci69 racconti papà la foghetta di mia figlia

Sandra 9 è un racconto erotico di giov60 pubblicato nella categoria incesto. in mano e guidare nella figa di quella troia di mia moglie.

E' morto a giugno e l'episodio e' accaduto poco prima di Natale.

  • scopo il mio fratellino di 12 anni racconti annunci69
  • bachecha incontro donna vedove anni 40
  • annunci69 nonne
  • bakeca incontri sodrio
  • Ricordi d'infanzia 10-The evolution

    Mamma e papa' si amano

    Questo racconto di Mitana è stato letto 1 4 9 0 5 volte. Mamma e papa' si amano Scritto da Mitanailgenere voyeur A papa' avevano concesso un paio di giorni da trascorrere a casain famiglianel periodo di Natale. Da piu' di un anno era ricoverato in ospedale a causa delle corse per i campi dietro a qualche uccello o coi piedi nell'acqua per pescare.

    Si era buscato un raffreddore malcurato sfociato in polmonite quindi in peritonite ed alla fine e' stato richiamato dal buon Dio. E' morto a giugno e l'episodio e' accaduto poco prima di Natale. La mamma e' uscita da un po' quando vedo entrare papa' con una valigia, mi abbraccia e mi chiede di mamma.

    Io no so dove sia andata e lui siede su una panca accanto al camino. Dopo qualche ora si fa buio e mamma annunci69 racconti papà la foghetta di mia figlia non ritorna con papa' che comincia ad innervosirsi.

    D'altronde lui non aveva avvisato che sarebbe arrivato. Io sono seduto li' accanto e scarabocchio su un foglio di carta gualcito, la luce e' spenta ma la cucina e' rischiarata dalla fiamma che papa' continua a ravvivare. E' una domanda che non esige risposta, il tono e' rabbioso ed io non vorrei essere nei panni di mamma quando torna. Questa serata la ricordero' per tutta la vita anche perche' e' l'unica in cui ricordo mio padre vivo.

    Spesso la sera, prima di addormentarmi, la richiamo alla mente per rivederla ed analizzarla e rivedere il bel volto di papa' anche se arrabbiato. Papa' era alto magro muscoloso dalla carnagione olivastra ed il cazzo talmente scuro da sembrare nero. Il cazzo lo ha tirato fuori e lo sta smanettando inveendo contro la moglie che sta chiavando chissa' dove e chissa' con chi.

    Chi la sta fottendo 'sta puttana? Pompinara di merda sempre in giro alla ricerca di cazzi e lascia da solo 'sta povera anima di figlio Io lo guardo di sottecchi per paura anche se so che non ha nulla contro di me, ma sai, coi grandi non si puo' mai sapere.

    Io continuo a tacere anche perche' lui non mi guarda e continua a massaggiare un cazzo lungo e nero con la pelle della cappella che riflette il chiarore del fuoco.

    Non ho mai visto un cazzo cosi' grosso, anzi, non ho mai visto un cazzo e questo eretto mi fa paura. Si alza in piedi slaccia la cintura e scalcia lontano pantaloni e mutande restando col solo maglione ed il cazzo ritto. Torna a casama torna a casa che te lo do' io il torrone Papa' continua a parlare da solo, ad inveire contro la povera mamma che magari, per quanto ne sappia io, davvero sta chiavando da qualche parte con qualcuno, annunci69 racconti papà la foghetta di mia figlia.

    Non lo sapro' mai. E' in piedi sulla panca col bel cazzo che pare sempre piu' grosso e lungo ai miei occhi innocenti di bambino. Chissa' se la mia lumaca un giorno sara' un obelisco come quello. Sempre in piedi sulla panca smanetta al chiarore della fiamma il cazzo duro e piega le ginocchia come se dovesse infilarlo tra le chiappe di una femmina.

    Non finisce la frase che si sente il portone aprirsi e subito richiudersi con mamma che sale le scale. Appena entra in cucina e scorge il marito praticamente nudo che smanetta un cazzo ritto balbetta senza dire nulla di concreto che si possa capire.

    Mi passa la mano nei capelli come per assicurarsi che stia bene e finalmente si avvicina a papa' ed indicando il cazzo eretto lo apostrofa: - Ma Non ti verrgogni? Quando sei arrivato e perche' non ci hai avvisato e perche' sei tornato? Non ti vergogni? Vieni qua troia che sei mia moglie ed anche io voglio la annunci69 racconti papà la foghetta di mia figlia parte di prucchiacca Lasciami stare, c'e' il bambinorispetta almeno luipovero innocente Ti ho sposata per fotterti di tanto in tanto, quando i tuoi amanti ti lasciano libera.

    Con chi sei stata tutto questo tempo? A parlare col cazzo in bocca sei andata. Spogliati se no ti strappo tutto, via 'sta gonna che non mi ricordo piu' come cazzo sei fatta. Vieni, succhiamelo adesso. Mia madre e' sempre sulle sue e si tiene distante ma papa' salta giu' dalla panca le afferra la gonna e gliela strappa lasciandola colle calze rette dall'elastico e le mutandine di pizzo.

    Vieni succhiamelo La mamma fa resistenza allora lui la spinge a sedersi sulla panca dopo averle strappato le mutandine lasciandola nuda e malgrado lei cerchi di proteggere la patonza colle mani a cucchiaio lui le mette la faccia tra le cosce e sento uno slurpp slurpp sonoro come fa il cane quando beve dalla ciotola. Forse vuole giocare a nascondino. Papa' solleva il viso e lo vedo lucido di liquidochissa' cosa ha fatto per bagnarsi cosi'.

    Adesso ha la voce dolce, sussurra appena, non e' piu' arrabbiato. Succhiamelo un po', amore mio quanto ti voglio bene Sono pazzo di te e pazzo di gelosia. Guarda come sono eccitatoannunci69 racconti papà la foghetta di mia figlia, dai succhiamelo un po', ti chiedo scusa per quello che ti ho detto, ma capiscimi, la gelosia, tu che non sei in casa Mi ameresti lo stesso?

    Tie' tie' Papa' ha preso il posto di mamma sulla panca e lei si e' inginocchiata tra le cosce e si e' messa in bocca il coso nero e lo succhia come fosse un gelato. Papa' smania e dondola la testa bestemmiando e dice che per un pompino cosi' e' disposto a perdonarle tutte le corna annunci69 racconti papà la foghetta di mia figlia questo mondo. Si alza in piedi fa piegare mia madre che colle gambe ritte e le mani appoggiate sula panca sente papa' entrarle da dietro ed insieme ansimano sbuffano sospirano mormorano paroline dolci fino a che con un rantolo papa' resta rigido contro le chiappe di mamma senza muoversi mentre lei dice "si si si si" ma non capisco perche'.

    Dopo un po' vedo il cazzo uscire da annunci69 racconti papà la foghetta di mia figlia mamma mezzo piegato e tutto lucido e gocciolante con lei che lo afferra e lo porta alla bocca e lo pulisce. Quindi si scambiano un bacio che dura una vita, poi mi mettono a letto mentre loro in un angolo dello stesso letto si fanno le coccole e dopo quella volta non li vedro' piu' assieme.

    E' la prima volta che racconto a qualcuno quest'episodio della vita dei miei genitori. L'ho sempre custodito in fondo al cuore perche' e' l'ultima visione di papa' vivo.

    Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

    annunci69 racconti papà la foghetta di mia figlia

    0 thoughts on “Annunci69 racconti papà la foghetta di mia figlia: annunci69 daniela la troia

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *